Previous Next

Ravioli del Plin

Eccola mia versione dei ravioli del Plin in collaborazione con Carne di Vitello

INGREDIENTI

PER LA PASTA

4 uova (a pasta gialla ancora meglio, quelle per la pasta fresca, otterrete una sfoglia bella gialla)

400 g di farina 00

 

PER IL RIPIEDNO

500 g di carne di vitello

250 g di salsiccia di Bra

150 g di spinaci cotti

1 uovo

80 g di parmigiano grattugiato

70 g di ricotta sgocciolata

rosmarino, cipolla, olio evo, burro, sale, pepe e noce moscata

PER IL CONDIMENTO

Burro di montagna (quello di buona qualità da panna centrifugata)

erba salvia

fondo di cottura della carne

 

PROCEDIMENTO

Vi consiglio di preparare il ripieno 1/2 giorni prima.

Cuocete la carne di vitello tagliata a tocchetti (potete anche preparare un arrosto, va benissimo) rosolando in padella con olio, burro, rosmarino e cipolla (volendo anche sedano e carota). Cuocete circa mezz'ora bagnando con brodo se necessario. Saltate la salsiccia in padella senza condimenti (togliete il budello).

Tritate carne di vitello e salsiccia insieme agli altri ingredienti con un robot (o un tritacarne). Potete guardare il reel (video) qui.

Regolate, assaggiando, sapidità e aggiungete sale pepe e la grattata di noce moscata a piacere. Dovete ottenere un composto morbido e umido.

Riponete la ciotola con il ripieno in frigorifero (ricordate di coprirla). Una notte in frigorifero è l'ideale perchè gli ingredienti 'si conoscano'.

Impastare la farina con le uova per circa 10 minuti. Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo avvolgetelo con la pellicola per alimenti e fate riposare per 30 minuti. Riprendete l'impasto e staccando una piccola quantità tiratelo con la macchina per la pasta o con il mattarello a sfoglia sottile.

Adagiate sopra i mucchietti di ripieno a uguale distanza e coprite con la sfoglia (potete spennellare la sfoglia con albume per sigillare bene o acqua) e chiudete con il classico PLIN, cioè il pizzicotto che potete vedere nel video su Instagram @cucinama.

Divideteli utilizzando una rotella per la pasta. adattati su un vassoio cosparso di semola. 

Frullate il fondo di cottura della carne con un mixer ad immersione dopo aver tolto il rosmarino. Aggiungete del burro e fate sciogliere a fiamma bassa.

Nel frattempo cuocete i ravioli del plin in acqua salata per pochi minuti. Tuffateli nel condimento e mescolate o saltateli.

Buon appetito!

ps. potete congelarli se utilizzati tutti gli ingredienti freschi. Prima li congelate sul vassoio e poi potete trasferirli nei sacchetti per alimenti che tengono meno spazio. Queste preparazioni è meglio farle in gran quantità e poi conservarle già finite oppure solo il ripieno.

 

 
© 2020 Cucinama di Elena Formigoni - FRMLNE61S67F704J. All Rights Reserved. Designed By Lepolis